I disturbi alimentari in genere iniziano durante l’adolescenza e, sebbene più frequenti nelle donne, possono influenzare entrambi i sessi. Comprendere i disturbi alimentari più comuni è il primo passo per aiutare coloro che ne sono affetti.

Fai fatica a dormire, non importa quanto sei stanco? O ti svegli nel cuore della notte e rimani sveglio per ore, guardando con ansia l’orologio? Se è così, sei in buona compagnia. L’insonnia è l’incapacità di addormentarsi o di dormire di notte, con conseguente sonno non ristoratore o non riparativo.

Soffri d’insonnia ma non sai il motivo? Per curare correttamente l’insonnia, devi diventare un detective del tuo sonno. Problemi emotivi come stress, ansia e depressione causano la metà di tutti i casi di insonnia. Ma anche le tue abitudini diurne, la routine del sonno e la salute fisica possono svolgere un ruolo chiave.

Ognuno sperimenta occasionali problemi di sonno, quindi come puoi sapere se la tua difficoltà è solo un disturbo passeggero o un segno di un disturbo del sonno più grave?
Inizia a esaminare attentamente i tuoi sintomi, cercando soprattutto i segni rivelatori della privazione del sonno durante il giorno.

L’eccesso di cibo rispetto al fabbisogno del nostro metabolismo porta prima al sovrappeso e poi all’obesità. Ma sembra essere vero anche il contrario, ovverosia che l’obesità può portare a consumare cibo in eccesso, dando origine a un circolo vizioso difficile da spezzare e anche da comprendere dal punto di vista fisiologico.

Difficoltà a prendere sonno o interruzioni del sonno (passaggio dallo stato di sonno profondo a quello di veglia) sono debilitanti se protratti nel tempo. Subentra il cosiddetto stato di insonnia, che può essere a sua volta il campanello di allarme di altri disturbi psichici più gravi, quali la depressione e gli attacchi di panico.

Gli attacchi di panico sono attacchi improvvisi in cui senti paura, disagio e come se perdessi il controllo anche quando non c’è pericolo. Questi attacchi si verificano all’improvviso senza preavviso e alcuni sintomi possono sembrare un infarto.

Gli attacchi di panico sono attacchi improvvisi in cui senti paura, disagio e come se perdessi il controllo anche quando non c’è pericolo. Questi attacchi si verificano all’improvviso senza preavviso e alcuni sintomi possono sembrare un infarto.

Gli attacchi di panico sono spesso associati a improvvisa paura e ansia con livelli di stress elevato o eccessiva preoccupazione.
Alcuni sintomi sono simili all’attacco di ansia, tra cui un battito cardiaco accelerato, mancanza di respiro e vertigini.

Si parla di attacco di panico come di un evento improvviso e che colpisce senza alcun preavviso anche con un insieme di diversi disturbi, qualcuno lo descrive come una sensazione di morte imminente, come uno sconvolgimento fisico e psichico che ha il potere di destabilizzare fortemente l’individuo, portandolo a sperimentare angoscia e senso di impotenza.